sabato 13 luglio 2013

Fritto, fritto e ancora fritto.

Stamattina sono partita bene.
Non ho fatto colazione e sono andata a cammianare per circa 20 minuti.
A pranzo 105 g di pesce spada alla griglia e a merenda una pesca.
La sera però è stata orribile. I miei si sono incavolati con me perchè non esco mai e sono sempre sola, hanno fatto una questione per più di un ora. Dopo mi hanno costretta a uscire con loro in macchina per fare un giro a mia nonna. Per cena volevano andare a mangiare un gelato o una granita (forse era meglio -.- ), ma invece hanno deciso di mangiare rustici a casa.
ODIO I MIEI GENITORI.
Ho mangiato mezzo calzone fritto, crispelline, mozzarelline in carrozza e una schiacciata con salumi e pomodoro. Mi sento uno schifo. Vorrei vomitare o prendere tantissimi lassativi per espellere tutto. Vorrei qualcuno che mi desse una mano a dire di no a queste porcherie e a non mangiare tanto come oggi. Faccio schifo. Vedo le ragazze con gambe perfette e pancia piatta e le invidio tantissimo. Io invece no, sono una balena con le cosce enormi e le maniglie dell'amore che non riesce a controllarsi neppure una sera.
Mi odio, mi odio, MI ODIO! Forse la voglia di non uscire di casa è dovuto a questo, alla paura di essere troppo grassa per gli altri. Devo farcela, devo arrivare a quei meravigliosi 50 kg!

4 commenti:

  1. Dai è stato solo un giorno così.. in 3 giorni brucerai tutto.. non preoccuparti (: fai tanta attività fisica!

    RispondiElimina
  2. Anche io ho lo stesso problema con i miei genitori,anche a me non va di uscire e loro insistonoo

    RispondiElimina
  3. Prova a parlare con loro, a spiegargli che ci terresti a perdere qualche kg di troppo
    Ovviamente x i genitori (tranne i miei :-/) i figli devono essere nutriti e hai il salame sugli occhi

    Forza cara

    RispondiElimina